Non è la moto adatta! ( ovvero “meno pugnette e più moto” )

goldwing_offroadWeekend appena trascorso, “tragedy tornant training” organizzato da Motociclismo all travellers, oltre al solito gruppo di enduroni, enduri, endurini, enduretti si nota qualche personaggio che sembra fuori luogo: un tizio con una Honda Goldwing che si fa tutto il corso di guida offroad girando su una pista da cross, un altro tizio con un BMW R65 d’epoca, con tanto di parabrezza e valigie rigide, e una ragazza con una Honda CB500, questi ultimi due hanno felicemente finito il giro offroad della domenica, guado compreso, senza sdraiarsi, senza rallentare minimamente il gruppo e senza nessun tipo di problema.

 tragedytornant_BMW_guadoE, al solito, sul web spuntano i commenti “ma che senso ha con una moto del genere?” “ma dove starà il divertimento?”, penso sia l’ennesima conferma di due assiomi:

-primo: ognuno si diverte come stracazzo gli pare (e a vedere le facce dei pazzi di cui sopra, a fine giro, si sono divertiti eccome)
-secondo: le moto sono mediamente più elastiche dei motociclisti.

Sul primo punto c’è poco da discutere, uno della propria moto fa quello che vuole e non ci piove.

Sul secondo invece si potrebbe aprire una discussione epocale, ma, di fatto, un CB500 non si smonta se gli fai fare dello sterrato anche “mediamente” impegnativo (in rapporto al fatto che è una stradale, non parlo di portarla in mulattiera), una moto da turismo non esplode se finisce in acqua fino ai mozzi e, all’estremo opposto, qualcuno si diverte anche a portare in pista una endurona.

 LEOK1_adventure_pista

So anche di qualcuno che ci è rimasto male vedendo locals che scalavano le dune in Africa a bordo dei ciclomotori più improbabili e, personalmente, ho tirato una delle migliori facciate della mia vita seguendo un amico su un vecchio guzzi in fuoristrada.

La domanda è utragedytornant_CB500n tantino retorica ma non sarà che, forse, è meglio provare prima di emettere sentenze o, se non si vuole provare (punto di vista rispettabilissimo) è meglio evitare di emettere sentenze? Il rischio è quello di venire clamorosamente smentiti da una ragazza su una moto che di fuoristradistico non ha NIENTE e che probabilmente, prima di questo, aveva fatto offroad al massimo su un tratto di strada con l’asfalto in rifacimento 😀

(Ringrazio Mario Ciaccia di “Motociclismo” per le fotografie in off, e LEOK1 del forum LC8.org per la foto del kappone in pista)

 

Annunci

  1. Diego Pasquini

    non esageriamo…!! le strade bianche si fanno anche con una sbk, ma voglio vedere in mulattiera, o semplicemente sul fango in pianura se una goldwing va bene… o se non si smonta dopo un salto sulla pista da cross…. uno che mi viene a dire che fuori strada si è divertito con una goldwing sinceramente gli direi di provare una moto da enduro e poi riprovare con la goldwing per vedere se è dello stesso parere… personalmente sono endurista, pistaiolo e stradale, le ho provate tutte insomma, avevo una multistrada 1200 s che ho provato fuoristrada, nonostante la mappatura enduro, le gomme ibride ecc non mi sono divertito per niente, questo perchè sono abituato ad andare fuori strada con una ktm exc, con quella si che mi diverto….
    il fattore “divertimento” dipende dalle esperienze… (da ragazzino mi divertivo con il motorino, ora lo troverei noiosissimo) …detto questo, non sono uno di quelli che dice che una ktm è migliore di husaberg o di una honda ecc. ma dire che il mezzo non conta parlando di goldwing fuoristrada è davvero una boiata colossale.

    • stefanopelati

      Forse mi sono spiegato male. Il concetto di fondo è che il mezzo non conta PER DIVERTIRSI, sicuramente con un goldwing non salti i doppi, e nemmeno con un ciao, e un cb500 non lo porti in mulattiera, esattamente come con un adventure non bastoni i mille sportivi al mugello, ma questo non vuol dire che non sia divertente girare in una pista da cross o in circuito con un mezzo palesemente non adatto.
      Sei un endurista, mi spieghi cosa c’è di divertente nel passare un’ora a tirare fuori un exc piantato nel fango fino al serbatoio, in tre, tirando con una corda? O a spingere la moto a braccia in mulattiera? Razionalmente NULLA, però è divertente lo stesso.
      Il problema, secondo me, è proprio perdere lo spirito del divertirsi col ciao e iniziare a trovarlo noioso; trovo che sia l’inizio della fine, poi trovi noioso il 125, poi vuoi il 450, poi non ti piace più la forcella e vuoi la factory, poi le gomme non gommano e lo scarico non scarica, e il manubrio non manubria e finisce che si passa più tempo a pensare a come la moto potrebbe essere migliore di quanto se ne passi ad andarci.
      L’esperienza, sempre secondo me, dovrebbe portarti a divertirti di più con qualsiasi mezzo su qualsiasi terreno, non a cercare il mezzo specialistico se no non ti diverti.
      Quindi no, dal mio punto di vista, il mezzo non conta.

  2. Diego Pasquini

    è vero, non c’è nulla di divertente nel spingere una moto in mulattiera o passare 3 ore a tirarla fuori dal fango, ma questi sono incidenti di percorso, non cose volute (anche se certe situazioni sono davvero divertenti fatte in compagnia)… sono d’accordo sul fatto che ci sono tante persone che spendono fior di soldi a comprare pezzi da competizione o cambiare continuamente modello per essere più competitivi (secondo loro) quelli sono fanatici, e in quel caso sono d’accordo che il mezzo non conta… ma nel caso soprascritto, i diretti interessati si sono divertiti perchè hanno fatto una cosa per la prima volta, e hanno superato degli ostacoli che per loro erano quasi impossibili (anch’io la prima volta che ho attraversato un ruscello con l’acqua alle ginocchia mi sono sentito super gasato, ora lo trovo normalissimo)
    sicuramente con una kappona in pista ci si diverte tantissimo (anche se non puoi competere con i mille) ma il discorso contrario per me non vale… non mi divertirei mai con una stradale in off road, e non per mancanza di spirito di divertimento, ma “”perché so”” che non poterei fare nemmeno un centesimo di quello che farei con una enduro… chi non lo sa invece si diverte lo stesso.
    è come dire che per scrivere va bene anche l’evidenziatore al posto della penna perchè scrive lo stesso… è vero, scrive lo stesso…! ma dubito che chi è abituato ad usare la penna possa dire che scrivere con un evidenziatore è comodo e pratico, e che non ci sono penne adatte ma solo scrittori adatti…

    • stefanopelati

      Il fatto è che tu cerchi la prestazione (” so che non poterei fare nemmeno un centesimo di quello che farei con una enduro… ” ) seguendo il tuo ragionamento, nemmeno con un LC8 fai un decimo di quello che fai con un EXC, e in pista, con una moto d’epoca, non fai un millesimo di quello che fai con una sportiva moderna, quindi che senso ha portarceli?
      E invece c’è gente che fa la fila per iscriversi alla monferraglia con i cinquantini più improbabili o alla prova, che organizza ogni anno Gio Sala durante l’Enduro Alpini di Gorle. E molti sono gli stessi che hanno appena girato con gli enduro, magari fanno il regionale o l’italiano, e si divertono comunque come ragazzini a girare coi ciao nello stesso fettucciato. E c’è gente che è arrivata a dakar con uno scooter usato o ha portato un baule di harley nella sabbia fino a un’oasi, Secondo te quali motivazioni li spingono? La notorietà? Naaaah, non se li caga nessuno comunque. La sfida? Forse, ma è la stessa che ti fa andare a cercare la mulattiera più impestata.

      Nessuno sostiene che scrivere con un evidenziatore sia comodo e facile, ma ci si possono scrivere cose bellissime comunque, e ci sono fotografie splendide fatte con un cellulare, o opere d’arte disegnate sul lunotto sporco di un’auto ( http://www.dirtycarart.com/grime-scene/# ) che magari sarebbero venute meglio disegnate a carboncino su una tela. Oppure sarebbero stati banalissimi “bei disegni” come tanti altri.

    • Benedetta

      Ciao Diego. Il tuo punto di vista è rispettabilissimo. Ma parlare addirittura di “boiata colossale” mi sembra troppo. Conta di più usare la moto “giusta” o la propria moto? Io ho una cb, e con quella ho fatto il percorso. Perché è la mia moto, e con quella vado, con quella mi diverto. Non mi interessa la prestazione, mi interessa andare, riportarla a casa sana e salva, e fare le cose con lei. Usare un’altra moto per l’off, sarebbe come portare l’amante al cinema, perché la moglie sta bene a casa. 😀
      Poi tutto è fattibile, ma il senso del discorso di Stefano non era, credo, decidere qual è la moto migliore per. Ma proprio l’opposto. Qualunque moto tu abbia, ti puoi divertire. E porca miseria, se mi sono divertita! 😀

      • Loris

        Io sono andato con un cbr 929 originale (solo con il manubrio da naked, ma tutte le carene a posto) giu’ e su per pietraie che dei tizi in moutain bike non si fidavano a fare…. Ho girato ogni anfratto della penisola di Premantura e chi c’e’ stato sa com’e’…. Con 150cv senza fango che paura ho di bloccarmi? Nessuna! E prendere i dosso ad oltre a 100 all ora e’ una figata. Non si fara’ “il tempo” ma mi son divertito eccome!!! Ah dimenticavo: ho pure un crf250 che uso regolarmente in pista ed ho partecipato a gare di SM…..

  3. Mario Ciaccia

    L’umanità è divisa in due. Chi punta alla Performance non concepisce che si possa usare qualcosa di non specifico. Opposti a loro ci sono quelli che nell’usare un oggetto ci vedono cose poetiche che della prestazione se ne fottono.
    Nessuno ha torto, nessuno ha ragione, nessuno capisce l’altro. Un muro di marmo li separa.

  4. Top Fuel

    A me mi fanno ridere quelli che nei vari forum dicono che per fare turismo a lungo raggio se non hai la megamotona di 3000 di cilindrata con la carena grande come uno spinnaker, valigie da 200 lt e macchinetta del caffè non vai da nessuna parte. Una volta si girava il mondo con moto che non erano minimamente paragonabili a quelle di oggi, e si tornava a casa vivi e vegeti. Come fai a dire che una moto di piccola cilindrata non è adatta per fare turismo anche a lungo raggio? Con qualunque moto ci puoi fare qualunque cosa, basta un pò di spirito di adattamento, sapere i limiti che la moto ha e regolarsi di conseguenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...